blog

Blog Hit Parade: conoscere i touchpoint x una comunicazione efficace

Hit Parade del Blog_maggio 

E’ ormai alla terza edizione il nostro articolo di HIT PARADE, the best of Conversion blog, con la segnalazione degli articoli più letti nell’ultimo mese sul nostro blog.

Questa volta la vittoria va agli articoli di aggiornamento sul mondo del digital marketing e dei social media, a quei pezzi che raccontano nuove opportunità di comunicazione e fanno capire meglio come sfruttare quelle esistenti.

E questa vittoria a nostro parere si inserisce in uno scenario più ampio, legato ineluttabilmente al trend dell’omnicanalità e alla necessità di conoscere la rete per saperla sfruttare in maniera efficace. Oggi nella nostra HIT parliamo di questo.

I canali disponibili per comunicare con i consumatori crescono, le opportunità di conversazione e relazione si moltiplicano. Non a caso le nuove parole d’ordine sono omnicanalità ed integrazione, perché sempre di più è richiesto a brand e agenzie la capacità di lanciare il proprio messaggio di comunicazione in maniera ubiqua e multipla.

Ciò pone di fronte ad una lunga serie di quesiti che sfidano nella maggior parte dei casi le vecchie regole della comunicazione.

Il nuovo ecosistema di comunicazione oscilla tra due colonne portanti che guidano le strategie attuali: coerenza e creatività nativa.

Da una parte quindi la necessità di mantenere una linea unica di messaggio e branding, nonostante il rischio di diluizione e deviazione causato dalla moltitudine di canali; dall’altra però la necessità di coerenza non deve trasformarsi in immobilità del contenuto e quindi in una replica pedissequa dell’execution pensata per un canale, magari il più tradizionale come la TV, e rilanciata anche su tutti gli altri.

Ed è proprio sul tema di creatività nativa che vorremmo soffermarci. Ne abbiamo già parlato in altre occasione e a tal proposito potrebbe interessarti Comunicazione omnichannel = creatività nativa! Il formato Bumper.

 

Per essere davvero capaci di comunicare in modo nativo bisogna conoscere profondamente le regole, la missione, i valori, il tono di voce dei canali sui quali si va a contattare l’utente e in un contesto di profondo cambiamento ciò significa documentarsi, sperimentare e misurare.

Ecco perché la HIT PARADE di questo mese la abbiamo intitolata: conoscere i touchpoint per una comunicazione efficace.

Gli articoli che hanno conquistato l’interesse di chi ci segue sono stati soprattutto due ed entrambi analizzano l’ecosistema disponibile alla comunicazione approfondendone caratteristiche ed opportunità, poiché senza conoscenza di esse, non è possibile costruire campagne di comunicazione efficaci.

 

Snapchat vs Instagram si accende la competizione tra social media

Snapchat vs Instagram si accende la competizione tra social media

Dal confronto tra i due social competitor vengono analizzati una serie di tool e opportunità, con particolare focus su Snapchat che offrono spunti e riflessioni interessanti a chi vuole valutare il social network nei propri piani

…. per continuare clicca qui

 

Digital marketing di successo: mai più senza Instagram Stories.

instagramstories_successo_segreti

In questo articolo invece si fa focus su Instagram ed in particolare le InstaStories elencandone features ed opportunità.

…. per continuare clicca qui

 

Non a caso recentemente abbiamo pubblicato un pezzo su Ninja Marketing che approfondisce proprio questo tema: come essere coerenti nel messaggio con una campagna di comunicazione nativa per canale di comunicazione.  Troverete molti esempi di campagne che hanno saputo sfruttare le peculiarità del mezzo senza dimenticare il messaggio e il branding.

 

articolo_ninja_conversion_creativita_nativa

Il pezzo tocca molti argomenti importanti di marketing e comunicazione, per cui meriterà un focus specifico prossimamente, per il momento ai più curiosi consigliamo di cliccare qui per l’articolo completo.

 

Stay Tuned!

{{cta(’29a92095-13b0-4f8c-828a-fec0a9f37dc9′,’justifycenter’)}}